Login
Login
Registrazione
 
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Linkedin
  • pinterest
  • rss
  • 43 musei,
    43 musei,  un unico sistema museale
Musei delle Terre di Siena
 
Servizi educativi - Museo Archeologio "R. Bianchi Bandinelli"

1. Dalla pietra scheggiata alla pietra levigata

Il percorso si articola in quattro diversi momenti: nel primo gli operatori introducono la tematica, evidenziando il percorso evolutivo del genere Homo; gli alunni poi proveranno a dar forma alle proprie idee partendo da materie prime (steatite, argilla) e visioneranno le sale del museo dedicate alla preistoria; è prevista, infine, una sorta di verifica-gioco, in cui i membri dei singoli gruppi insegneranno agli altri ciò che hanno appreso, ricreando una sorta di comunità.

Scuola dell’infanzia; Scuola primaria

Lezione frontale/seminario; laboratorio

Incontro di formazione con gli insegnanti; interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 1 ora; pagamento supplementare 2 €

 

2. Manipolando

Il percorso si articola in quattro lezioni nelle quali i bambini apprendono gradualmente come dalla materia prima (l’argilla naturale) si possano creare oggetti. Nella prima fase i bambini saranno guidati presso una cava di argilla, dove ognuno di loro potrà estrarre il proprio blocco di argilla; in seguito, in classe, verranno mostrate le caratteristiche della materia, fino alla realizzazione e alla cottura di un manufatto.

Scuola dell’infanzia

Lezione animata; giochi didattici

Interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 2 ore; pagamento supplementare 200 € a classe

 

3. Guardare con le mani

Il percorso si articola in tre lezioni nelle quali i bambini apprendono le diverse caratteristiche tattili che caratterizzano l’ambiente che li circonda: caldo, freddo, liscio, ruvido, morbido, rigido. Attraverso queste sperimentazioni comprendono quindi il significato dei diversi trattamenti che può presentare una superficie. Al museo, infine, entra in relazione con le diverse materie dalle quali può essere ricavato un reperto archeologico.

Scuola dell’infanzia

Visita animata; giochi didattici

Interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 2 ore; pagamento supplementare 120 € a classe

 

4. Giallo al Museo

Dentro il Museo è successo un fatto inspiegabile, un “giallo” creato appositamente sul mondo degli Etruschi, in seguito al quale sarà necessaria un’indagine. Ogni ragazzo si trasformerà in “investigatore” e dovrà scoprire, con tracce appositamente fornite dagli operatori, tutte le informazioni necessarie per risolverlo: attraverso il gioco-indagine i ragazzi consolideranno quanto appreso a scuola circa la società, la cultura e la scrittura degli Etruschi.

Scuola primaria

Lezione frontale/seminario; visita animata; laboratorio

Interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 2 ore; pagamento supplementare 200 € a classe

 

5. La vita oltre la morte: Dometaia, non solo necropoli etrusca

La posizione geografica della necropoli di Dometaia permette, in relazione alla visita al Museo Archeologico “Ranuccio Bianchi Bandinelli”, di approfondire molte tematiche, non solo di carattere funerario, ma anche sulla società etrusca nelle varie fasi. In questo senso è possibile visitare il Parco archeologico (56 strutture) in modo attento, con riferimento anche al mutamento del paesaggio, nell’interazione uomo-ambiente, dall’Antichità ad oggi.

Scuola primaria; Scuola secondaria di I grado

Lezione frontale/seminario; visita guidata a tema; escursione guidata

Interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 2 ore; pagamento supplementare 120 € a classe

 

6. Tutto intorno a noi

Le lezioni frontali avranno un valore propedeutico alla conoscenza del territorio analizzando le tracce lasciate dall’uomo, dall’Antichità ad oggi, sulla base della richieste e secondo varie chiavi di lettura (la strada, l’amministrazione ecclesiastica del territorio). Al termine delle lezioni la visita a Dometaia servirà a consolidare quanto detto in classe, servendosi anche di espedienti quali l’orienteering o l’osservazione diretta del paesaggio.

Scuola primaria

Visita guidata a tema; giochi didattici; escursione guidata

Interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 6 ore; pagamento supplementare 120 € a classe

 

7. Come eravamo, come siamo

Nelle lezioni frontali verrà mostrato ai ragazzi come si svolgeva la vita in queste zone, come si lavorava la terra, quali animali venivano allevati e come queste pratiche man mano siano cambiate nel tempo (periodo etrusco, romano e medievale), fino oggi. La visita a Dometaia permetterà di verificare l’aspetto attuale, con specifico riferimento al passaggio, anche attraverso la visita (su richiesta) ad alcune aziende del territori che lavorano in modo tradizionale.

Scuola primaria

Lezione frontale/seminario; visita guidata a tema; laboratorio

Durata 6 ore; pagamento supplementare 120 € a classe

 

8. Archeologando 2012

Cosa significa fare ricerca archeologica? e, soprattutto, come si scava? Dopo una breve introduzione relativa all'origine e ai metodi dello scavo archeologico stratigrafico, gli alunni sono chiamati, con esperienze diverse in base all'età, ad affrontare una simulazione di ricerca archeologica, dallo scavo, all'elaborazione dei dati, al restauro, fino alla parziale edizione dei risultati.

Scuola primaria; Scuola secondaria di II grado

Lezione frontale/seminario; giochi didattici; laboratorio

Interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 2 ore; pagamento supplementare 160 € a classe

 

9. Ex Oriente lux. Produzione, consumo ed utilizzo di materie alimentari nell'antichità

Il Mediterraneo nell'antichità svolgeva un importante ruolo di collegamento tra le diverse sponde del mare, annullando le distanze e rendendo semplice la trasmissione dei saperi. Le lezioni ed i laboratori avranno la finalità di evidenziare l'importante ruolo delle popolazioni vicino orientali e greche nel processo di acculturazione che portò le antiche genti italiche a recepire gli usi ed i costumi collegati al consumo di alcuni prodotti alimentari, come l'olio ed il vino.

Scuola primaria

Lezione frontale/seminario; laboratorio

Interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 2 ore; pagamento supplementare 200 € a classe

 

10. Il paradigma nel mito: alla scoperta degli eroi civilizzatori nelle mitologia greca

Nel mondo antico il mito, spesso, rappresentava una particolare forma di linguaggio per descrivere la realtà: tra i personaggi del mito alcuni, come Prometeo ed Eracle, erano considerati eroi civilizzatori; attraverso la lettura di testi letterari e di apparati iconografici gli alunni saranno accompagnati alla scoperta di queste figure, così importanti anche per le civiltà dell'Italia antica.

Scuola primaria; Scuola secondaria di II grado

Lezione frontale/seminario; laboratorio

Interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 2 ore; pagamento supplementare 160 € a classe

 

11. La Valdelsa al tempo degli Etruschi: aspetti di vita quotidiana

Dopo una breve disamina della società etrusca, gli operatori accompagneranno gli alunni alla scoperta della vita quotidiana in Valdelsa al tempo degli Etruschi, affrontando le problematiche relative al ruolo della donna nella società, al rito funerario all'uso della scrittura, con particolare riferimento alle forme di popolamento.

Scuola primaria

Lezione frontale/seminario; laboratorio

Incontro di presentazione delle attività agli insegnanti; interventi degli operatori del museo direttamente presso le scuole

Durata 2 ore; pagamento supplementare 2 €