Musei in Mostra

In occasione della grande mostra sul primo Rinascimento a Siena, sette dei Musei Senesi “si mettono in mostra” proponendo una serie di approfondimenti tematici sul territorio e offrendo un biglietto cumulativo a soli 15 euro.

Siena città

Oltre alla sede espositiva temporanea, è possibile viaggiare a ritroso nell’arte del Quattrocento in numerosi musei e luoghi della città: il Museo dell’Opera del Duomo, il Battistero, il Museo Diocesano, la Pinacoteca.

Terre di Siena

Le sette mostre diffuse sui musei del territorio, dal quale provengono una parte consistente dei capolavori presentati, consentono di comprendere il profondo legame fra le opere e la cultura che le ha prodotte.

Itinerari

Sarà possibile scoprire le sorprendenti testimonianze dell’arte del Quattrocento grazie a una serie di percorsi attraverso i musei, le chiese, i monumenti diffusi sul territorio senese, evidenziando le intrinseche relazioni fra arte, tradizione, paesaggio e storia.

Capolavori

Il Quattrocento senese ha prodotto alcune delle opere più ammirate e imitate dell’arte di tutti i tempi: sculture, dipinti, oreficerie e monumenti che ci raccontano una storia lontana e testimoniano la straordinaria maestria dei grandi artisti.

Artisti in mostra

La grande stagione del Rinascimento senese ha visto protagonisti alcuni dei nomi più noti dell’arte senese e non solo: Jacopo della Quercia, Donatello, Giovanni di Paolo, Sassetta, Sano di Pietro, Vecchietta, Matteo di Giovanni e tanti altri...