Login
Login
Registrazione
 
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Linkedin
  • pinterest
  • rss
  • 43 musei,
    43 musei,  un unico sistema museale
Musei delle Terre di Siena
 
Siena | Museo anatomico “Leonetto Comparini” (Simus)
Il Museo anatomico senese nasce nel 1860 negli ex Istituti biologici allora situati presso il cimitero del Laterino. Trasferito nel 2001 al Polo scientifico universitario di San Miniato conserva un'importante raccolta osteologica, antichi arredi scientifici ottocenteschi come l'istoteca, il "cassettone" delle tavole didattiche e un'antica cappa da laboratorio. Due grandi mobili conservano numerosi modelli anatomici in cera, alcuni preparati anatomici essiccati con l'iniezione del mercurio metallico nei vasi linfatici secondo la tecnica operata dal Mascagni. Nel Museo è collocata anche una collezione craniologia ottocentesca che riveste per provenienza e quantità un interesse scientifico...

Il Museo anatomico senese nasce nel 1860 negli ex Istituti biologici allora situati presso il cimitero del Laterino. Trasferito nel 2001 al Polo scientifico universitario di San Miniato conserva un'importante raccolta osteologica, antichi arredi scientifici ottocenteschi come l'istoteca, il "cassettone" delle tavole didattiche e un'antica cappa da laboratorio. Due grandi mobili conservano numerosi modelli anatomici in cera, alcuni preparati anatomici essiccati con l'iniezione del mercurio metallico nei vasi linfatici secondo la tecnica operata dal Mascagni. Nel Museo è collocata anche una collezione craniologia ottocentesca che riveste per provenienza e quantità un interesse scientifico internazionale. Affiancano il Museo due aule, attualmente utilizzate dagli studenti universitari per lo studio dell'anatomia macroscopica e microscopica.

 

I musei dell'università di Siena rappresentano il risultato tangibile di secoli di studio e di ricerca nel territorio senese. Costituiscono una summa dell'evoluzione del pensiero non solo scientifico scientifico dal medioevo ai giorni nostri attraverso collezioni di strumenti, reperti, modelli didattici, cimeli e documenti di archivio. Grazie all'impegno appassionato di ricercatori e personale universitario, tali realtà museali costituiscono ancora oggi un efficace strumento didattico per l'insegnamento e la divulgazione del sapere.

Leggi tutto
Chiudi
Vai Allo store
Orario di apertura

da lunedì a venerdì ore 9.00-13.00
lunedì e mercoledì ore 15.00-18.00

VISITA PREVIO CONTATTO TELEFONICO

 

Biglietti

Ingresso gratuito