Login
Login
Registrazione
 
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Linkedin
  • pinterest
  • rss
Musei delle Terre di Siena
 
"Santa Barbara dei fulmini"

Dal 4 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015 il Parco Museo Minerario propone un'iniziativa unica per riscoprire il culto e l’iconografia di santa Barbara attraverso i secoli.

Molti sono gli eventi promossi dal Comune di Abbadia San Salvatore per il fine settimana dedicato ai festeggiamenti in onore di santa Barbara, assunta come patrona dei minatori nel periodo di attività della miniera.

Nella prima giornata, giovedì 4 dicembre, i Museum Angels di Fondazione Musei Senesi propongono un evento in onore dei festeggiamenti della santa: un'occasione unica per ammirare le immagini che la rappresentano tra il XVII e il XIX secolo grazie all'esposizione di una collezione privata di incisioni originali d'epoca; bulini e acqueforti studiate una ad una e confrontate nei diversi stili ed elaborazioni. Il titolo dell'evento, “Santa Barbara dei fulmini”, è tratto dall'omonimo romanzo, con note artistiche, dello scrittore brasiliano Jorge Amado del 1989. La conferenza di inaugurazione avrà luogo alle ore 17.30 e restituirà, da un lato, l'evoluzione dell'iconografia e del culto di Santa Barbara dall'età antica a quella moderna, dall’altro la devozione dei minatori nei confronti della martire di Nicomedia e il significato che essa aveva assunto per i cittadini di Abbadia nel periodo di attività della miniera.

L'evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Abbadia San Salvatore ed il Consorzio Terre di Toscana, è ad ingresso libero.

Dopo l'inaugurazione, la mostra sarà fruibile, sempre gratuitamente, su richiesta, fino al 6 gennaio 2015.

 

Per informazioni:

Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore:
P.le R. Rossaro, 6

Tel 0577.778324

email angeli_museominerario_2@museisenesi.org

_