Login
Login
Registrazione
 
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Linkedin
  • pinterest
  • rss
  • 43 musei,
    43 musei,  un unico sistema museale
Musei delle Terre di Siena
 
Populismi

 Da giovedì 7 novembre, alle ore 17 alle Stanze della Memoria di Siena (via Malavolti, 9) inizia il ciclo di incontri “Pop!-ulismi”, organizzato dall’Istituto Storico della Resistenza Senese e dell’Età Contemporanea (ISRSEC), dal Centro di ricerca “Franco Fortini” e da Proteo Fare Sapere.

La rassegna propone una riflessione sui movimenti e i leader populisti che si stanno affermando in tutto il mondo. Gli interventi di studiosi di prestigio (storici, sociologi, filosofi e semiologi) offriranno uno sguardo interdisciplinare sull’attualità politica e culturale del fenomeno populista e sulle sue radici storiche.

Gli appuntamenti in programma sono tesi soprattutto a fornire gli strumenti utili a una migliore interpretazione dei cambiamenti avvenuti negli ultimi anni nelle democrazie liberali, soprattutto quando queste non riescono a rispondere compiutamente e costantemente alle promesse fatte ai cittadini.

Il compito di aprire la rassegna spetta a Rino Genovese, filosofo e saggista, presidente della Fondazione della critica sociale e autore di Totalitarismi e populismi; il testo propone una prospettiva insieme storica e teorico-politica dei nessi e delle differenze tra totalitarismi novecenteschi e populismi. Il coordinamento del pomeriggio è affidato a Fabio Dei, antropologo culturale dell’Università di Pisa e collaboratore dell’ISRSEC.

I prossimi incontri della rassegna si terranno, poi, il 15 ed il 29 novembre e il 6 dicembre, sempre alle Stanze della Memoria.

La partecipazione è aperta a tutti e gratuita. Il ciclo di incontri è valido, inoltre, come corso di formazione per i docenti che potranno richiedere l’attestato di partecipazione. L’Istituto Storico della Resistenza Senese e dell’Età Contemporanea, infatti, fa parte della rete afferente all’Istituto Nazionale “Ferruccio Parri”, ha ottenuto il riconoscimento di agenzia formativa ed è incluso negli enti accreditati alla formazione (Direttiva Miur 170/2016).

Programma
giovedì 7 novembre ore 17.00 Rino Genovese (filosofo e Presidente della Fondazione per la Critica Sociale)
venerdì 15 novembre ore 17.00 Tommaso Nencioni (storico e politologo) che porta nel dibattito sui populismi anche un forte impegno nella politica toscana e nazionale. Tra i fondatori di ‘Senso comune’ è anche sostenitore del progetto di  “Patria e Costituzione” guidato da Stefano Fassina. Il suo sguardo sui populismi è volto a una lettura non negativa di essi, ma alla valorizzazione e collocazione nell’ambito della sinistra, a partire dalle esperienze politiche di Podemos in Spagna e da quelle teoriche e politiche di Ernesto Laclau in America Latina. 
venerdì 29 novembre ore 17.00 Marco Revelli (storico e sociologo)
venerdì 6 dicembre ore 17.00 Tavola rotonda con: Tarciso Lancioni (semiologo, DISPOC), Mario Pezzella (filosofo Cento Fortini), René Capovin (sociologo Fondazione Micheletti), coordina Pietro Clemente (Presidente dell'Istiuto Storico della Resistenza senese e dell'Età contemporanea)
_