Login
Login
Registrazione
 
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Linkedin
  • pinterest
  • rss
Musei delle Terre di Siena
 
Servizio Civile Regionale 2015 - Bando

Servizio Civile

 

Avviso per selezione di 27 giovani per progetti di servizio civile per l’attuazione del PON YEI nella Regione Toscana

 

IL TERMINE PER PRESENTARE DOMANDA DI SELEZIONE SCADE ALLE ORE 17 DELL’ 8 GIUGNO 2015

 

La Fondazione Musei Senesi cerca 27 giovani da avviare in progetti di servizio civile finanziati con i fondi europei destinati al programma Garanzia Giovani, per un’esperienza annuale di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale senese.

 

Le domande possono essere presentate a partire dal giorno successivo alla pubblicazione del decreto sul BURT, ovvero dal 09/04/2015.

La scadenza per la presentazione delle domande è l’08/06/2015.

 

Requisiti

Può fare domanda chi alla data di presentazione della domanda:

  • è regolarmente residente in Italia;
  • abbia un'età compresa fra i 18 ed i 29 anni (quindi chi non ha ancora compiuto il 30° anno, ovvero 29 anni e 364 giorni);
  • sia registrato al programma Iniziativa Occupazione Giovani in data anteriore a quella di presentazione della domanda;
  • sia in possesso del Patto di Servizio firmato con il centro per l'Impiego;
  • sia inoccupato o disoccupato ai sensi del decreto legislativo 21/04/2000, n. 181 e successive modificazioni ed integrazioni. La richiesta di ammissione al programma Garanzia Giovani equivale alla dichiarazione di disponibilità al lavoro prevista dall'articolo 2, comma 1 del decreto legislativo 181/2000 e successive modificazioni ed integrazioni);
  • non sia inserito in un percorso di istruzione o formazione, ovvero non sia iscritto ad un regolare corso di studi (secondari superiori o universitari) o di formazione; 
  • sia in possesso di idoneità fisica;
  • non abbia  riportato condanna penale anche non definitiva  alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente la detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti  ovvero per delitti riguardanti l'appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata (di cui al D. Lgs. N. 77 del 5/4/02).

 

I requisiti di partecipazione, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.



Non possono presentare domanda i giovani che:

  • già prestano o abbiano svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di coloro che hanno cessato il servizio per malattia, secondo quanto previsto dall'articolo 11 comma 3 della legge regionale 35/06;
  • abbiano avuto nell'ultimo anno e per almeno sei mesi con l'ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

 

Può essere presentata una sola domanda per uno dei progetti finanziati con il decreto 1208/15, pena l'esclusione di tutte le domande presentate.



La domanda può essere presentata soltanto da coloro che hanno attivato un patto di servizio con un centro per l'impiego.

La domanda deve essere presentata direttamente all'ente Fondazione Musei Senesi titolare di tutti i progetti di seguito elencati (le domande presentate alla Regione Toscana sono nulle).



Per agevolare nella scelta del progetto per il quale presentare domanda, è disponibile a fondo pagina un elenco dei progetti di Fondazione Musei Senesi finanziati nel quale – per ciascun progetto – sono indicati i comuni ed i musei sedi di attuazione del progetto medesimo.

La domanda di partecipazione può essere inviata con le seguenti modalità:

  • consegna a mano direttamente a Fondazione Musei Senesi, Via delle Cerchia 5 a Siena (orari di apertura degli uffici: da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 17);
  • inviata per raccomandata con ricevuta di ritorno (in tal caso non fa fede la data del timbro postale, quindi la domanda deve arrivare al destinatario entro la scadenza del bando);
  • trasmessa per posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo email: museisenesi@pec.it, solo se il candidato è in possesso di una casella di posta elettronica certificata; in tal caso tutti i documenti devono essere inviati in formato PDF. La domanda deve essere firmata con firma digitale del candidato o con firma autografa su carta, in forma estesa e leggibile, non soggetta ad autenticazione, successivamente scansionata ed accompagnata da documento di identità in corso di validità scansionato dal sottoscrittore. La domanda non necessita di firma qualora sia trasmessa tramite una casella PEC intestata al giovane le cui credenziali siano state rilasciate previa identificazione del titolare (firma elettronica qualificata). Non è consentito l'utilizzo di caselle di posta elettronica certificata di soggetti diversi. Ai fini della scadenza dei termini, fa fede il rilascio – entro la scadenza prevista - della RICEVUTA DI AVVENUTA CONSEGNA dal sistema di posta elettronica certificata che attesta l'avvenuta ricezione della comunicazione: l'assenza di questa notifica indica che la domanda non è stata ricevuta dal sistema. E' onere del candidato verificare, attraverso la notifica di cui sopra, l'avvenuta ricezione della domanda da parte dell'Ente titolare del progetto prescelto. Si invitano i candidati ad inviare la domanda di partecipazione con congruo anticipo rispetto alla scadenza, al fine di evitare di incorrere in eventuali malfunzionamenti del sistema informatico dovuti a sovraccarico dei canali di trasmissione che possano impedire la ricezione telematica.

 

La domanda deve essere redatta in carta semplice, con firma autografa per esteso (non è richiesta autenticazione), fotocopia di un documento valido di identità, curriculum vitae, fotocopia del Patto di Servizio attivato con il Centro per l’Impiego. Per la firma autografa della domanda è fatto salvo quanto previsto nel caso di invio tramite PEC.

La mancata sottoscrizione, la presentazione fuori termine, la mancata allegazione della fotocopia del documento di identità, la mancata allegazione del Patto di Servizio attivato con il Centro per l’Impiego sono causa di esclusione dalla selezione.
L'eventuale esclusione è comunicata direttamente dall'ente al giovane interessato.

 

Durata e rimborso

La durata del servizio civile regionale è pari a 12 mesi.
Ai giovani in servizio è corrisposto direttamente dalla Regione Toscana un assegno mensile di natura non retributiva pari a 433,80 euro.



I pagamenti sono effettuati a partire dal terzo mese di servizio: i primi tre mesi vengono pagati in un'unica soluzione a conclusione del terzo mese di servizio.
Il ritiro prima della conclusione del terzo mese comporta la decadenza dai benefici previsti dal progetto.Il pagamento del compenso è posticipato alla fine del mese successivo a quello di riferimento (ad esempio il mese di settembre viene pagato a fine ottobre).

Valutazioni ed avvio al servizio

Le valutazioni dei giovani che hanno presentato domanda saranno effettuate direttamente dall'ente titolare del progetto, che stabilirà tempi e modalità di selezione, dandone comunicazione ai candidati. Le valutazioni dovranno essere effettuate con procedure e modalità che garantiscano pubblicità, trasparenza ed imparzialità. Ultimate le valutazioni l'ente redigerà apposita graduatoria individuando i giovani idonei ed ammessi al progetto, i non idonei e gli idonei non ammessi al progetto.



Entro 45 giorni dalla scadenza del bando dovranno concludersi le valutazioni da parte di tutti gli enti, che dovranno inviare alla Regione la documentazione necessaria per la stipula dei contratti.



I criteri per valutare i candidati sono comuni a tutti i progetti ed indicati nell'allegato C.



Nei primi tre mesi dall'inizio del progetto è possibile, in caso di rinuncia di un giovane selezionato, ricoprire il posto lasciato vacante chiamando un giovane risultato idoneo in graduatoria ma non ancora avviato al progetto.



L'avvio al servizio è stabilito dalla Regione Toscana, che stipula con ciascun giovane un apposito contratto (Allegato E).



Il contratto indica gli obblighi di servizio, i diritti ed i doveri dei giovani, la sede di servizio di assegnazione del giovane (ovvero il luogo ove il giovane dovrà prestare servizio), l'orario di servizio (articolato su un numero di giorni ed ore settimanali).



Elenco progetti di Fondazione Musei Senesi con indicazione delle sedi di attuazione di progetto

  • Museum Angels reloaded. Giovani in museo per una nuova cittadinanza attiva della cultura_Val di Chiana (Allegato 1). N° giovani assegnati 6

         Sedi di attuazione di progetto:

  1. Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona_Cetona (1 giovane assegnato);
  2. Museo Civico Archeologico_Chianciano       Terme (1 giovane assegnato);
  3. Museo Civico “La Città Sotterranea”_Chiusi (1 giovane assegnato);
  4. Museo Civico Pinacoteca Crociani_Montepulciano (1 giovane assegnato);
  5. Museo della Terracotta_Petroio (Trequanda) (1 giovane assegnato);
  6. Museo Civico Archeologico_Sarteano (1 giovane assegnato).

 

  • Museum Angels reloaded. Giovani in museo per una nuova cittadinanza attiva della cultura_Amiata e Val d’Orcia (Allegato 2). N° giovani assegnati 6

         Sedi di attuazione di progetto:

6.Palazzo Borgia. Museo Diocesano _ Pienza (1 giovane assegnato);

7.Museo Civico e Diocesano d’Arte Sacra e Raccolta Archeologica _ Montalcino (1 giovane assegnato);

8.Te.Po.Tra.Tos. Scene del Teatro Popolare Tradizionale Toscano _ Monticchiello (Pienza) (1 giovane assegnato);

9.Parco Museo Minerario _ Abbadia San Salvatore (2 giovani assegnati);

10.Sala d’Arte San Giovanni e Rocca di Tentennano _ Castiglione d’Orcia (1 giovane assegnato).

 

 

  • Museum Angels reloaded. Giovani in museo per una nuova cittadinanza attiva della cultura_Crete Senesi e Val d’Arbia (Allegato 3). N° giovani assegnati 5

         Limitazione punto 15 scheda progetto Sede 4, Museo della Mezzadria, non attivabile, perché non ha assegnato un operatore di progetto valido, quello indicato non riconosciuto perché Coordinatore di progetti in altro Ente.( All. A lett.B) D.P.G.R. 10/R del 20/03/2009 Regolamento )

         Sedi di attuazione di progetto:

11.Museo dell’Antica Grancia e dell’Olio _ Rapolano Terme (1 giovane assegnato);

12.Museo Civico Archeologico e Diocesano d’Arte Sacra Palazzo Corboli_ Asciano (2 giovani assegnati);

13.Museo del Tartufo e Centro di Documentazione _ San Giovanni d’Asso (1 giovane assegnato);

14.Museo d’Arte Sacra della Val d’Arbia _ Buonconvento (1 giovane assegnato).

 

  • Museum Angels reloaded. Giovani in museo per una nuova cittadinanza attiva della cultura_Val di Merse (Allegato 4). N° giovani assegnati 3

         Sedi di attuazione di progetto:

15.Museo del Bosco_Sovicille (2 giovani assegnati);

16.Antiquarium di Poggio Civitate. Museo Archeologico _ Murlo (1 giovane assegnato).

 

  • Museum Angels reloaded. Giovani in museo per una nuova cittadinanza attiva della cultura_Siena (Allegato 5). N° giovani assegnati 3

         Sedi di attuazione di progetto:

17.Fondazione Musei Senesi_Siena (2 giovani assegnati);

18.Museo di Storia Naturale Accademia dei Fisiocritici _ Siena(1 giovane assegnato).

 

  • Museum Angels reloaded. Giovani in museo per una nuova cittadinanza attiva della cultura_Chianti (Allegato 6). N° giovani assegnati 4

         Sedi di attuazione di progetto:

19.Museo Archeologico del Chianti senese _ Castellina in Chianti (2 giovani assegnati);

20.Museo del Paesaggio _ Castelnuovo Berardenga (2 giovani assegnati).

 

Informazioni

Per informazioni sul bando: www.museisenesi.org

Fondazione Musei Senesi

Via delle Cerchia 5 – 53100 Siena

L’ufficio è aperto al pubblico da lunedì a venerdì con orario 9-13 e 14-17

Tel. 0577 530164 – da lunedì a venerdì, ore 9-13

Email cammelli@museisenesi.org

Indirizzo di Posta Certificata_PEC: museisenesi@pec.it

 

Allegati

Decreto 1208/2015

Allegato B – Avviso per la selezione di 708 giovani da impiegare in progetti di servizio civile per l’attuazione del PON YEI nella Regione Toscana

Allegato C – Punteggi per la valutazione dei giovani

Allegato D – Scheda di valutazione per l’ammissione al servizio civile regionale

Allegato E – Contratto di servizio civile regionale

Fac simile domanda

 

Allegato 1 - Museum Angels reloaded _ Val di Chiana

Allegato 2 - Museum Angels reloaded _ Amiata e Val d’Orcia

Allegato 3 - Museum Angels reloaded _ Crete Senesi e Val d’Arbia

Allegato 4 - Museum Angels reloaded _ Val di Merse

Allegato 5 - Museum Angels reloaded _ Siena

Allegato 6 - Museum Angels reloaded _ Chianti

_

Allegati

 Decreto n.1208 del 17.03.2015

 Allegato B – Avviso per la selezione di 708 giovani da impiegare in progetti di servizio civile per l’attuazione del PON YEI nella Regione Toscana 

 Allegato C – Punteggi per la valutazione dei giovani 

 Allegato D – Scheda di valutazione per l’ammissione al servizio civile regionale 

 Allegato E – Contratto di servizio civile regionale 

 Fac simile domanda 

 Allegato 1 - Museum Angels reloaded _ Val di Chiana

 Allegato 2 - Museum Angels reloaded _ Amiata e Val d’Orcia 

 Allegato 3 - Museum Angels reloaded _ Crete Senesi e Val d’Arbia 

 Allegato 4 - Museum Angels reloaded _ Val di Merse 

 Allegato 5 - Museum Angels reloaded _ Siena 

 Allegato 6 - Museum Angels reloaded _ Chianti